Contemporaneamente a quella tra Austria Vienna e Milan, questa sera si è giocata anche l’altra gara del Gruppo D di Europa League: colpaccio esterno dell’AEK Atene che ha espugnato lo Stadion HNK Rijeka, battendo per 2-1 i croati prossimi avversari del Milan. Il primo tempo si chiude sull’1-1, col vantaggio greco al 16° del primo tempo con Mantalos ed il pareggio del Rijeka al 29° con l’ex Lazio Elez. Il gol decisivo arriva nella ripresa, con un altra vecchia conoscenza del calcio italiano: al 62° l’ex Bologna, Verona e Samp Christodoulopoulos ha regalato la vittoria ai suoi ed il primato nel girone a pari punti col Milan.