Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, parla, senza freni, del Milan, battuto nello scorso turno di campionato Massimo Ferrero, numero uno della Samp, regala sempre notizie e titoli: è successo anche questa volta. L'eccentrico Presidente si è espresso così ai microfoni di Radio Radio: «Quest'estate il Milan ha speso 200 milioni di euro sul mercato, però non ha mai tirato in porta contro di noi e gli abbiamo dato 2 zucche. Avevo pronosticato un 2-1 per noi, prima della sfida di Marassi, ma non hanno mai centrato la porta, altrimenti avrei azzeccato il pronostico». In questi giorni tiene banco il discorso sulla corsa allo Scudetto: ci si chiede se sia un discorso limitato alla Juventus di Allegri e al Napoli di Sarri, oppure se le milanesi e la Roma potessero giocarsela da qui alla fine. Ferrero ha detto la sua in merito alla questione: «Il Milan è sì una grande squadra, ma è individualistica. Anche la Roma è una big, però deve rimboccarsi le maniche. Se fossi stato un dirigente giallorosso, in occasione del match contro l'Atletico Madrid, sarei sceso nello spogliatoio e li avrei picchiati tutti. Penso che questo sia l'anno del Napoli: se non vince ora lo Scudetto, non lo vince più».
Leggi su Calcionews24.com