Nonostante il cambio di procuratore con il passaggio da Dejan Joksimovic ad Alessandro Lucci, il futuro di Milan Badelj è sempre più lontano da Firenze. La scadenza imminente a giugno 2018 e la non volontà da parte del croato, almeno per il momento, di rinnovare il contratto pone la Fiorentina in una situazione di svantaggio. Già a febbraio il centrocampista sarà infatti libero di firmare per una nuova squadra lasciando i viola a parametro zero durante la prossima estate. Una situazione non...