Calci piazzati Milan, le statistiche sono a favore dei rossoneri, la squadra in Serie A che ha segnato di più da fermo: punizioni, rigori e corner sono le armi in più di Montella A livello di calci piazzati Milan e Napoli sono le squadre più mortifere d'Italia. Se si allarga lo sguardo anche alle gare europee, ecco che il Diavolo stacca gli azzurri e diventa la compagine italiana ad aver sfruttato meglio i tiri da fermo. Da luglio a oggi i rossoneri hanno messo a segno quasi metà dei gol da calcio piazzato. Punizioni, rigori o "semplici" calci d'angolo non fa differenza, Vincenzo Montella ha finalmente trovato giocatori in grado di calciarli. Da Franck Kessié a Suso, da Hakan Calhanoglu a Ricardo Rodriguez: la tecnica è tornata al centro del gioco milanista. In Europa il Milan ha segnato solo 3 gol su 15 da palla inattiva, tutti quelli contro il Craiova. Con le squadre che non si chiudono diventa più facile andare in profondità e trovare il gol su azione. In Serie A, contro difese schierate, non è così semplice. Per questo un calcio piazzato può risolvere i problemi: 6 gol su 10 sono arrivati da fermo. Di questi tre su rigore (due Kessié e uno Rodriguez), uno direttamente su punizione (Suso col Cagliari) e uno sugli sviluppi di una punizione (Montolivo con la Lazio); uno, infine, quello su sviluppi da corner: la rete decisiva di Kalinic all'Udinese. Saper sfruttare i piazzati e avere giocatori in grado di calciarli come dio comanda è un fattore importante, specialmente in A.
Leggi su Calcionews24.com