Al termine della gara contro il Milan, il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato ai microfoni di Premium Sport: “L’ultima giornata sarà decisiva. Sicuramente, abbiamo più chance. L’affetto che mi circonda qui è incredibile. Dobbiamo ripagare i tifosi attraverso il raggiungimento dell’Europa. L’importante è arrivarci, anche attraverso il settimo posto. A Bergamo, più di così, cosa posso chiedere? Oggi non era una partita facile, pioveva molto forte, la posta in palio era alta per entrambe. Non era una partita agevole, per l’arbitro. Dopo queste gare, tutti sono un po’ scontenti. Il risultato non premia nessuna delle due. E’ stata una partita vibrante, forse, il pareggio è il risultato più giusto. Io non devo esternare nulla. Noi non abbiamo accusato nessun arbitro, questo è un problema loro. Non c’entra niente con le designazioni. Non abbiamo avuto problemi con nessun arbitro. Per me, possono darci gli arbitri anche a inizio anno, vanno bene tutti”.