E’ Jesus Suso il miglior rossonero, secondo La Gazzetta dello Sport, nella gara di ieri sera tra Milan e Sassuolo. Il voto in pagella è 6.5: “L’allenatore in vigilia lo ha definito un leader e la cosa deve averlo gasato perché è tornato il fulcro della fase offensiva. Una quantità di palle in area, senza fortuna, fino all’ultimo respiro”.

Stesso voto positivo per Nikola Kalinic:Un’altra buona occasione gettata al vento in avvio, ma poi si ricorda di essere un attaccante: un gol da centravanti vero, a più di quattro mesi dall’ultimo”.

Male, invece, Leonardo Bonucci (voto 5,5) che salterà il match di domenica prossima contro il Napoli: “L’ultimo quarto d’ora è quello che macchia una prova fino a quel momento più che buona. Prima la respinta corta da cui nasce il gol emiliano, poi l’ammonizione che gli farà saltare il Napoli”.