Dopo la bella vittoria contro la SPAL, il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, si è fermato a commentare il match ai microfoni di Sky Sport. “Abbiamo fatto una buona partita, il risultato non dico che sia bugiardo ma sull’1-0 abbiamo sofferto gli avversari. C’è tanto su cui lavorare e non dobbiamo pensare che tutti i nostri problemi siano svaniti. Questo deve essere un punto di partenza, non di arrivo. Abbiamo sofferto tanto Lazzari nel primo tempo, Hakan (Calhanoglu, ndr) andava quasi ad uomo su di lui. Una squadra matura potrebbe evitare di mettere un giocatore ad uomo”.

“Cutrone? Patrick deve crescere, per l’età che ha può migliorare e giocare più pulito. A volte perde troppe palle in uscita, quando stoppa si fa anticipare. Noi vogliamo giocare col nostro attaccante, lui deve migliorare su questo, perché il resto già ce l’ha. Tattiche? Noi vogliamo imbucare, però dobbiamo lavorare bene con le catene. Quando sono arrivato questa squadra lavorava solo sulla catena di destra. Voglio più ampiezza da Rodriguez, voglio la mezz’ala più presente e le catene devono muoversi bene. Ultimamente lo stiamo facendo molto bene. Soffriamo molto meno, su questo aspetto siamo migliorati tanto. Biglia? Lucas si muove bene, tatticamente è fondamentale. Voglio la squadra che abbia sempre la palla coperta, lui ci permette di essere aggressivi e guardare in avanti. Non mi piace quando i miei centrocampisti seguono gli inserimenti degli avversari e lui è molto bravo su questo. Lui vuole lavorare tutti giorni, ricorda un po’ me, non ascolta. A volte è meglio anche riposare”.