Gennaro Gattuso era in visita al carcere di San Vittore a Milano quando ha ricevuto la chiamata del Milan dopo l'esonero di Vincenzo Montella. Un retroscena particolare sui rossoneri Un retroscena interessante riguarda il Milan, che nella mattinata di ieri ha rivoluzionato tutto. Gennaro Gattuso è stato chiamato ad allenare la prima squadra in sostituzione di Vincenzo Montella, esonerato dopo una partenza di certo non esaltante con il Diavolo. L'ex centrocampista, però, era piuttosto impegnato al momento della grande chiamata del Milan. Infatti, Ringhio si trovava addirittura al carcere milanese di San Vittore. Logico dunque che il nuovo tecnico sia arrivato un po' in ritardo alla prima riunione con il Milan. Si trovava nella casa circondariale di Milano per un progetto targato Csi, che permette ai detenuti di incontrare personaggi del mondo dello sport. Proprio mentre parlava con i suoi tifosi in carcere, Gattuso ha ricevuto la notizia dell'addio di Montella. Chissà se San Vittore gli porterà fortuna o no.
Leggi su Calcionews24.com