Queste le dichiarazioni rilasciate alla Rai, al termine di Milan-Crotone, da Rino Gattuso: “La valigia? La regaliamo a tutti i giocatori, è giusto che si riposino. Sono contento della partita, ma, al 70′, abbiamo spento la luce, avremmo dovuto chiuderla prima. Abbiamo commesso tantissimi errori su palle in uscita e abbiamo rischiato anche di essere raggiunti. Non possiamo avere le partite in mano e buttarle via negli ultimi minuti. Bonucci, in questo momento, deve trovare la tranquillità all’interno del gruppo. Ho visto pochissimi giocatori vincere le partite da soli e, ora, abbiamo l’obbligo di far esprimere al massimo tutti i componenti della rosa. Dobbiamo dare continuità ai risultati, al lavoro, alla mentalità. Non parlo solo di rabbia agonistica, ma anche di comportamento, di come si tenga il campo e del lavoro per la squadra. Piano piano, stiamo vedendo qualcosa, ma siamo ancora brutti. Il merito è di tutti quelli che ci mettono intensità e veemenza: io non invento i giocatori, il merito è tutto loro. Biglia e Calhanoglu hanno attraversato mesi di difficoltà e ora si stanno facendo trovare pronti”.