Non inizia nel migliore dei modi l'esperienza di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan Primavera, pesantemente sconfitto all'esordio Sassuolo-Milan, gara del campionato Primavera, doveva essere la giornata di Gattuso, all'esordio, invece, è stata quella della "manita" dei padroni di casa. A parziale discolpa dell'ex mediano della Nazionale e dello stesso Diavolo, c'è l'espulsione di Bellanova dopo un quarto d'ora di gioco quando il Milan si trovava in vantaggio per 0-1, grazie al gol di Forte. Poi il blackout e la rimonta dei padroni di casa: pareggio di Pierini nella prima frazione di gioco e goleada, nella seconda, firmata dai vari Kolaj, Ghione, Scamacca e di nuovo Pierini. Gennaro Gattuso, nel post partita, ci ha messo la faccia, con queste dichiarazioni, come evidenziato da La Gazzetta dello Sport: «Questo è una figuraccia e ci mettiamo la faccia. Andrò dai miei ragazzi nello spogliatoio e dirò loro che dovremo lavorare di più. Il cartellino rosso ha cambiato il volto della gara: siamo rammaricati perchè il risultato è bugiardo, però sono emerse le nostre pecche. Commettiamo troppi errori di squadra: spesso la linea difensiva non si è mossa correttamente, salendo quando doveva arretrare e viceversa. Derby contro l'Inter? I neroazzurri sono più forti di noi, ma lavoreremo per prepararlo».
Leggi su Calcionews24.com