Gennaro Gattuso è il nuovo tecnico del Milan, squadra di cui è stato cardine per diversi anni. Un leader vero e un lottatore d'altri tempi, un esempio su tutti nella sfida contro il Tottenham nel 2011 e la testata a Joe Jordan... Vincenzo Montella è stato esonerato: Gennaro Gattuso è il nuovo tecnico del Milan. Protagonista da calciatore, l'ex centrocampista siederà sulla panchina rossonera per tentare di sovvertire il trend negativo. Scolpite nella storia le gesta del calabrese da calciatore e i tifosi ricordano particolarmente bene quanto accadde nel febbraio 2011, Milan-Tottenham di Champions League: Gattuso, dopo una discussione, colpì l'ex rossonero e mister in seconda degli Spurs Joe Jordan: «Mi sono avvicinato per chiarire, sono scappate altre parole e si è levato gli occhiali in segno di sfida», le sue parole a Le Iene. Un gesto che Ringhio ha giustificato così: «Mi è scattata l’ignoranza». Un grande parapiglia, che ha coinvolto anche il mastodontico difensore del Tottenham Bassong: «Lui che è 1.88 ha visto questa mezza sega e ha pensato: “Lo distruggo questo”. Ha cominciato a dire: “You and me, you and me, you and me…”. Anche nel sottopassaggio mi ha detto you and me, mi sono fatto rispettare. Voleva lo you and me e io glielo ho dato». Un gesto istintivo che ha macchiato la condotta di Gattuso, dato anche il ruolo che aveva nello spogliatoio: «Ma la cosa più bella è stata che per due mesi abbiamo detto che ero il tutor di Cassano, bel tutor del ca…o!». Ecco il video dell'intervista de Le Iene:
Leggi su Calcionews24.com