Il lavoro c'è e si vede. Il Milan dà netta la sensazione di saper finalmente soffrire, gestire, giocare a pallone attraverso idee semplici e concrete.