Sono passati tanti mesi ma il Milan in attacco continua a reggersi sulle giocate di Jesus Suso e sui guizzi sotto porta del giovane Patrick Cutrone. E’ successo nel derby di Coppa Italia dello scorso 27 dicembre come era accaduto ad agosto alla prima di campionato, quando i rossoneri batterono il Crotone per 3 a 0, oltre al sigillo su rigore di Kessié arrivò un colpo di testa di Cutrone su assist perfetto di Suso e qualche minuto dopo il diagonale vincente dello spagnolo dopo l’assistenza del giovane attaccante. Insomma un tandem che funziona e che sembra avere molto feeling, tanto che Gennaro Gattusonon intende sfaldarlo nella gara odierna, sempre contro il Crotone.

Come riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello SportSuso e Cutrone sono stati i migliori marcatori dell’anno solare per il Milan, con 9 centri a testa. Lontani anni luce dai 39 gol di Ciro Immobile, leader della speciale classifica in Serie A, così come dai 36 di Andriy Shevchenko nel 2000, record-man nella storia rossonera.

Numeri parecchio lontani ma i tifosi del Milan hanno cambiato il loro punto di vista e si sono affezionati agli unici due talenti che sembrano poter portare con onore il vessillo del Diavolo