Reduce dal pareggio esterno contro l'Udinese, domani il Milan di Gennaro Gattuso è atteso dalla trasferta contro la Spal: le parole in conferenza stampa del tecnico rossonero Milan atteso domani al Mazza dalla sfida con la Spal, valida per la 24^ giornata di Serie A 2017/2018. Intervenuto in conferenza stampa, Gennaro Gattuso ha presentato in conferenza stampa il confronto con la compagine ferrarese: «Conosco bene la Spal, sa cosa deve fare in campo e ha grande fisicità. E’ una squadra ben messa in campo, per noi non sarà semplice. Lo stadio è particolare: è una Bombonera e dobbiamo fare molta attenzione». Continua il tecnico rossonero, parlando delle condizioni di Nikola Kalinic: «Kalinic ha una infiammazione all’addutore, l’abbiamo fermato per non rischiare: convive con questo problema da due-tre settimane, lo lasciamo tranquillo per qualche giorno. E’ un calciatore importante ma non ci piangiamo addosso: abbiamo altri calciatori per sostituirlo». Gattuso parla poi degli obiettivi: «Il nostro obiettivo sono Sampdoria e Atalanta, non possiamo permetterci di pensare alle altre squadre: pensiamo solo a noi stessi. Dobbiamo fare esprimere al massimo questa squadra e dare un valore ai giocatori». Infine una battuta su Andrè Silva, con Cutrone favorito per una maglia da titolare: «Domani vedremo chi giocherà. Andrè Silva deve dare molto di più: in allenamento vedo cosa sa fare, ma non solo lui ha bisogno di trovare la via del gol. Tocca a me ed al mio staff dimostrargli fiducia e farlo esprimere al massimo. Silva, Cutrone e Kalinic faticano a trovare il gol ma per noi sono calciatori forti».
Leggi su Calcionews24.com