Borini, ha parlato così della sua esperienza alla Roma alla Gazzetta dello Sport: “Non è stato facile relazionarsi con De Rossi e Totti; Luis Enrique, invece, guardava prima la persona, poi il nome sulla maglia“. Tra i suoi ricordi cita anche l’amicizia con Mario Balotelli: “Sono molto amico di Mario, è tra i più forti che io abbia visto. Con lui o sei diretto o le cose non vanno

Sulla situazione attuale della squadra rossonera: “Sono contento di far parte di questo Milan perché è tutto da costruire. Secondo me non c’è migliore opportunità“.