Entrambe a tre punti, entrambe in cerca di certezze e con la voglia di rilanciarsi. Oggi alle 13 il Milan di Gennaro Gattuso, che domenica scorsa, dopo le sconfitte contro Sassuolo e Inter, nella trasferta di Bologna ha portato a casa la prima vittoria ospita il Napoli reduce dalla Youth League. Il Vismara è ancora inutilizzabile, pertanto sarà il “Chinetti” di Solbiate Arno, a due passi da Milanello, ad ospitare il match fra le due formazioni under 19.

Secondo quanto riferito dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport – Milano & Lombardia, Gattuso avrà a disposizione il fuoriquota classe ’90 Nnamdi Oduamadi, esterno d’attacco nigeriano negli anni scorsi in prestito al Torino, Varese, Brescia, Crotone, Latina e poi prima in Turchia al Sanliurfaspor e quindi in Finlandia all’Hjk Helsinki. La presenza di Oduamadi spinge i rossoneri a scendere in campo con il 3-4-3: in porta ci sarà Guarnone, in difesa sarà adattato al centro della difesa El Hilali (classe ’98) con Sportelli e Bellodi al suo fianco, Bellanova e Campeol i due esterni con Brescianini e Pobega a centrocampo a sostegno del tridente composto dal classe ’98 Dias, Forte e Oduamadi. Il norvegese Larsen, prelevato quest’estate dal Sarpsborg, insidia proprio Forte nel ruolo di punta centrale.

A dirigere l’incontro Vincenzo Fiorini di Frosinone, che sarà coadiuvato dagli assistenti Alex Cavallina di Parma e Salvatore Emilio Buonocore di Marsala.