Migliorano i singoli, migliora la squadra

I risultati del Milan nelle ultime giornate, provengono dalle scelte fatte da Rino Gattuso il primo giorno di lavoro, e sostenute durante questi mesi. La crescita dei rossoneri nel loro insieme, scrive La Gazzetta dello Sport, passa inevitabilmente dalla crescita di ogni singolo calciatore.

Lucas Biglia è sulla strada che porta al top della condizione, sabato ha siglato il primo gol in rossonero. Suso ha superato il traguardo personale di reti in un campionato. Bonaventura ha centrato il bersaglio cinque volte in stagione, quattro dall’avvento di Gattuso. Calhanoglu sforna prestazioni confortanti. Kessiè sta ritrovando i suoi tipici inserimenti. Romagnoli accumula consapevolezza e mette una toppa anche quando Bonucci non è impeccabile. A sostegno di ciò troviamo i numeri: quattro gol subiti in otto partite è un dato confortante.

Sei tra i calciatori citati in precedenza occupano le prime sei posizioni della classifica di minutaggio con Gattuso, Biglia è ottavo. Calhanoglu è un punto fermo solo dall’inizio del nuovo anno. Rino Gattuso ama coinvolgere tutta la rosa, perciò questa classifica è destinata ad essere sovvertita. Avere una formazione di “fedelissimi” rimanda allo stile di Sarri, tuttavia il tecnico rossonero ne prende spunto senza esagerare. Il Milan metterà presto in vetrina altri gioielli.