Come riporta l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport Silvio Berlusconi– prima con una telefonata in radio e poi con una privata con Gattuso- è tornato a parlare del suo vecchio Milan. All’allenatore rossonero ha augurato buon compleanno per i 40 anni compiuti ieri, ma le critiche non sono mancate. Infatti l’ex patron di via Aldo Rossi ha dichiarato a Radio Capital: “Cedere il club è stato inevitabile nel calcio dei petrodollari, perchè per noi era impossibile sostenere le spese necessarie per far tornare il Milan nell’olimpo del calcio. Sarò sempre un tifoso rossonero ma a vedere la squadra giocare con quel modulo mi viene il mal di stomaco”.

VISITA– L’idea di Berlusconi è quella di giocare con due punte con Bonaventura trequartista, da lui definito nei giorni scorsi come nuovo Kakà. Comunque l’ex presidente rossonero ha fatto sapere a Gattuso che in questi giorni verrà a trovarlo a Milanello con il Milan pronto ad accoglierlo come si deve. Berlusconi era già stato invitato a San Siro dalla nuova società.