Breve intervista concessa alla Gazzetta dello Sport da parte di uno storico ex milanista come Ruud Gullit. L’olandese ha ammesso di non seguire più con assiduità le partite del Milan ma s’è dimostrato attento osservatore di quanto vissuto dai colori rossoneri in questa stagione:”Non conosco  bene i giocatori, in Olanda non trasmettono la Serie A. Dico, però, che un ciclo vincente si instaura attraverso le vittorie: il Milan deve vincere la Coppa Italia. Il problema è che l’avversario sarà la Juventus, squadra davvero molto forte. Loro lavorano bene, scelgono bene i calciatori forti, anche se la tendenza, ultimamente, indica che preferiscano andare a giocare in Spagna o Inghilterra”.

Gruppo vincente

“Per giudicare un tecnico servono almeno tre anni – ha poi dichiarato Gullit – anche se sento di poter dare un consiglio a Gattuso. La sua prima missione dev’essere quella di creare un gruppo coeso”.