Quella di domani sarà una partita speciale per Gianluigi Donnarumma. E non perché di fronte si troverà il “suo” Napoli.