Se sarà la solita storia dell’allievo che supera il maestro si saprà soltanto a metà pomeriggio, intanto è Gattuso che si pone come l’apprendista che sfida il mentore.