Nonostante il cambio di proprietà e le tante indiscrezioni degli ultimi giorni sui possibili sostituti, Marco Fassone, ad rossonero, e Massimiliano Mirabelli, ds milanista, dovrebbero restare per il momento al loro posto.