Manca ormai poco al derby di Milano. Due giorni fa il Milan ha avviato la vendita libera: non sono mancate le polemiche. Il costo dei biglietti, infatti, non ha soddisfatto il popolo rossonero: 55 euro è il prezzo per il terzo anello verde e blu. Domenica 18 febbraio, quando il Milan ospiterà la Sampdoria, con lo stesso prezzo sarà possibile assistere al match comodamente su una poltroncina arancione, difronte alla tribuna d’onore.

Lo scorso anno, per assistere al derby della Madonnina, con 30 euro era possibile prenotare i seggiolini più abbordabili. Probabilmente il Milan ha reputato lo scontro con l’Inter un evento sportivo di grande richiamo e come tale è stata considerata corretta la proposta di biglietti più cari. A riferirlo è la Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina.