L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha sottolineato come Riccardo Montolivo, in questo inizio di stagione, stia vivendo una nuova giovinezza. Malgrado, dopo la perdita della fascia di capitano e dopo l’approdo in rossonero di Biglia, sembrasse destinato a un’annata caratterizzata da poche presenze e da ruoli marginali, il numero 18 del Milan sta infatti riuscendo a rilanciarsi e a fare cambiare idea a quei tifosi che, nei mesi scorsi, l’avevano fischiato. Ma non finisce qui. Durante le sfide interne contro Shkendija e Cagliari, l’ex Atalanta e Fiorentina è stato addirittura applaudito dal pubblico di casa. Il tutto a dimostrazione del fatto che il centrocampista classe ’85, ora in prevalenza schierato nelle vesti di interno, stia davvero sovvertendo ogni pronostico e possa presto rilanciarsi sotto ogni aspetto. Eloquenti, in merito, sono gli attestati di stima ricevuti, nelle scorse ore, da Vincenzo Montella e da Lucas Biglia, suo compagno di reparto, insieme a Kessié, in occasione della gara esterna in programma, oggi pomeriggio, contro la Lazio.