IELPO

[fncvideo id=191743 autoplay=true] Mario Ielpo ha parlato in esclusiva a Tuttomercatoweb.com: "I suoi errori non vengono analizzati come quelli di tutti. Viene giudicato come un campione". Dopo la gara di ieri la stagione rossonera si può definire fallimentare? "Per costruire le squadre serve tempo, considerando che è stata cambiata metà squadra. C'è stato il problema allenatore a inizio stagione, questo è chiaramente un anno di transizione in vista del prossimo. Ora è importante non fare rivoluzioni, ma tenere i punti fermi che quest'anno hanno fatto la differenza. Montella non convinceva sin da inizio anno, con Gattuso il problema non dovrebbe esserci". Approvata dunque la scelte del rinnovo per Gattuso: "Questa volta la società è convinta. I risultati mettono tutto in discussione, questa è una costante, ma credo che abbia fatto cose eccezionali da quando è arrivato. Penso a giocatori come Biglia, Bonucci e Calhanoglu, che sembravano inutili e invece sono diventati punti fermi. Ora ha il prossimo anno per dimostrare il suo credo calcistico, poi si potrà giudicare il suo operato". Ora il mercato: cosa serve alla squadra? "Credo che al Milan servano giocatori esperti, cattivi e forte fisicamente. E' questa la differenza maggiore che si è vista nella gara di ieri". Ma intanto, ecco i super colpi nella mente di Mirabelli: CONTINUA A LEGGERE Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

The post Ielpo: “Donnarumma? I suoi errori non vengono analizzati come quelli di tutti” appeared first on IlMilanista.it - News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale.