Mathieu Flamini

[fncvideo id=69317 autoplay=false] MILANO - Se vi chiedessimo chi è il calciatore più ricco al mondo a chi pensereste? Molto probabilmente avete sbagliato. A detenere il record non è infatti nessuno dei più famosi top player, ma l'ex centrocampista del Milan Mathieu Flamini. Secondo il quotidiano El Confidencial, il francese non avrebbe però fatto fortuna solamente grazie al calcio. Occhio per gli affari - Flamini ha investito nella GF Biomedichals, società da lui creata, diventata leader nella produzione di acido levulinico. Questa particolare sostanza è una molecola alternativa all'olio che ha il vantaggio di costare meno ed essere più ecosostenibile come combustibile. Ambientalista - Ai tempi del Milan Flamini, assieme all'amico Pasquale Granata, ha preso a cuore la questione ambiente. Dopo una collaborazione con l'Università di Pisa e il Politecnico di Milano è nata la tecnologia capace di creare questa molecola ed è iniziata così la fortuna extracalcistica del francese. La GF Biomedichals oggi ha sede in Italia, Olanda e Stati Uniti. Secondo la società stessa, il giro di affari si aggirerebbe intorno alla stratosferica cifra di 10 miliardi di dollari. Ti possono interessare anche: Gattuso su Biglia: "Cosa deve fare di più?" Spal-Milan, le probabili formazioni Kalinic out, Cutrone in vantaggio su Andrè Silva Pensare partita dopo partita, il nuovo dogma di Gattuso Seguici anche su: Facebook / Instagram Twitter

The post Il giocatore più ricco al mondo? E’ l’ex Milan Flamini appeared first on Il Milanista.