I rossoneri vogliono fortemente Jordan Veretout e mettono sul piatto oltre che un’offerta cash anche i cartellini di Locatelli e Abate

Il Milan, in attesa di conoscere il suo futuro in chiave europea, non intende fossilizzarsi sul mercato ma anzi punta i pezzi pregiati esteri e italiani. Come Jordan Veretout. Il centrale viola è stato una delle rivelazioni del campionato e molte squadre si sono interessate al francese. La Fiorentina, come logico, alza il muro ma è disposta comunque ad ascoltare le offerte. E il Milan sembra aver messo sul piatto un’offerta di tutto rispetto. Un conguaglio a favore della Fiorentina più Abate e Locatelli. La Fiorentina ha chiesto tempo per pensarci. Un’offerta che trova il parere positivo dei viola con qualche riserva, però, su Abate ritenuto ormai sulla via del tramonto.

I viola devono anche valutare le altre due trattative che hanno messo in piedi con Juve e Toro. Pjaca ha detto sì alla Fiorentina, ma la dirigenza toscana deve ancora trovare l’accordo con la Juve (ballano qualche decina di milioni con i bianconeri che vorrebbero inserire Federico Chiesa nella trattativa), mentre con il Torino è stato proposto Biraghi in cambio di Barreca. Offerta che non entusiasma i granata. Siamo alle prime fasi del mercato estivo ma i colpi di scena sono dietro l’angolo.


Leggi su Calcionews24.com