​Tra tre giorni, poco più, il Milan dovrà decidere se accettare o meno la richiesta di Highbridge per rifinanziare il debito che la società rossonera ha con Elliott. Scade il mandato di esclusiva concesso dal Milan alla società BgB Weston, advisor con sede a Londra. #Milan verso il no a Highbridge per il rifinanziamento: i dettagli https://t.co/DjgnG1Q8O4 pic.twitter.com/8ev1LMTVk2 — calciomercato.com (@cmdotcom) 2 gennaio 2018 Ci sono le prime voci, secondo quanto riporta l'Ansa, ​che il club...