Milan-Napoli: Donnarumma nel post partita

[fncvideo id=186903 autoplay=true] MILANO - San Siro non porta bene al Napoli, non a caso a Milano gli azzurri hanno perso ben 4 punti. Il Milan (probabilmente)con il pareggio contro gli azzurri i ha regalato lo scudetto alla Juventus. I partenopei, dal canto loro, sono stati anche vicini alla vittoria: sempre nei momenti finali come successo contro il Chievo. Una partita come quella di ieri di solito viene decisa dalla giocata di un campione ma il vero eroe del match è stato Donnarumma, alla centesima presenza in Serie A: al 92' Milik, entrato da poco, calcia di sinistro sul secondo palo, ma il numero 99 rossonero si supera intuendo dove sarebbe andata la palla: una vera e propria prodezza che regala un punto a Gattuso. Un risulto importante per il Milan che consente al tecnico di uscire imbattuto e di tenere la Fiorentina a distanza per l'Europa League. I due tecnici mandano in campo le loro formazioni tipo, ma Ringhio deve fare a meno della coppia Bonucci-Romagnoli, schierando Musacchio-Zapata, che non sfigurano. Sarri invece punta su Hamsik e Mertens, che però appare come una forzatura con un Milik in forma. I rossoneri partono bene: compatti dietro e bravi ad uscire dal pressing azzurro con il palleggio. Kalinic, dopo uno scambio tra  Calhanoglu e Suso, viene mandato in confusione da Koulibaly. Il croato poi verrà sostituito da André Silva, ma San Siro non gli regala applausi: solo fischi. Il Napoli nell'area del Diavolo ha il record negativo di tocchi in area avversaria, creando potenziali situazioni di pericolo: nulla di più. La ripresa non decolla: con il Napoli che tiene il campo meglio del Milan, senza però infastidire Donnarumma: almeno fino al 92' quando Milik spaventa San Siro ma no il neo centenario portiere.  Ma ecco il futuro dei numeri 1 rossoneri: CLICCA QUI Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

The post Il Milan spegne i sogni scudetto del Napoli appeared first on IlMilanista.it - News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale.