Un giorno dopo Ferragosto, finisce un anno da incubo per Carlos Bacca. Saluta il Milan dove era finito alternativa, panchinaro, indesiderato ed escluso.