Strinic e il Milan: una notizia che vi abbiamo dato alle 18.45. E poco importa se le fonti non vengono rispettate anche dai siti più vicini al club rossonero, carta canta. Alle 18.45 vi abbiamo svelato l'improvvisa irruzione del Milan per l'esterno croato che - nelle strategie del club - può rappresentare in futuro una valida alternativa a Rodriguez. La svolta appartiene allo scorso fine settimana, quando c'è stato un colloquio che ha coinvolto Tonci Martic con la totale disponibilità di arrivare a una soluzione a parametro zero. Il Milan ha ritenuto opportuno avvertire la Samp per una questione di correttezza e nei prossimi giorni ci sarà un vertice con lo stesso agente per arrivare a una definizione della trattativa. I blucerchiati avevano rilevato la scorsa estate Strinic dal Napoli, ma con un contratto fino a prossimo giugno (e quindi in scadenza), con opzione di rinnovo che avrebbe dovuto tenere conto della volontà del croato. Ecco perché, malgrado alcuni riferimenti su siti specializzati, l'impegno con la Samp è in scadenza tra pochi mesi e non nel giugno del 2020. Un'occasione che il Milan non intende lasciarsi sfuggire, i prossimi saranno i giorni di Strinic...   Foto: Twitter ufficiale Sampdoria

L'articolo Il retroscena: Strinic, dall’irruzione del Milan al contratto con la Samp. Ora… sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.