Il quotidiano La Stampa conferma quanto scritto in data odierna, in merito alla trattativa che ha permesso a Yonghong Li di aggiudicarsi il Milan. Nella fattispecie, il noto cartaceo torinese rende noto di avere svolto opportuni controlli circa l’esistenza di un’indagine sull’operazione, di cui è venuto a conoscenza attraverso due fonti distinte. Il tutto malgrado le dichiarazioni rilasciate dal il procuratore capo della Repubblica di Milano, Francesco Greco, che ha affermato che non esistono procedimenti penali sulla compravendita del club di Via Aldo Rossi e che l’avvocato Niccolò Ghedini, legale di Silvio Berlusconi, non ha depositato in Procura, per conto di Fininvest, alcuna carta relativa all’operazione.