FIFA President Gianni Infantino Visits South Korea

MILANO - Sulle colonne della Gazzetta dello Sport di oggi è comparsa una lunga intervista a Gianni Infantino. Il presidente della FIFA, tra i vari argomenti, ha esposto le sue idee per frenare la follia del calciomercato degli ultimi anni: "Sono già al lavoro, ho presentato un piano con undici proposte al comitato stakeholder. Quello che vedo non mi piace. Nel 2017 i trasferimenti internazionali hanno raggiunto i 6,4 miliardi di dollari, le commissioni per gli agenti il mezzo miliardo, mentre per la formazione ci sono soltanto 60 milioni. Soldi, questi, che andrebbero ai piccoli club. Regole di trasparenza inderogabili per gli agenti. Regole sui trasferimenti, anche per l’immagine del calcio: non è bello che il mondo veda circolare sei miliardi e poi, se le autorità giudiziarie intervengono, si scoprono nero e illegalità. Riduzione della finestra di mercato estiva: troppo lunga, i campionati devono cominciare con squadre già fatte. Riduzione del numero di trasferimenti a gennaio: era il mercato di riparazione, non si può rifare la squadra". Ti possono interessare anche: Tuttosport – Solito Sarri: coppa folle. Gattuso: no è un onore Repubblica – Milan, Destino d’Oriente Gazzetta – Milan, per allungare la striscia positiva avanti con Cutrone Gattuso: “Rispettiamo l’avversario. Loro sono capaci di trasformarsi” Seguici anche su: Facebook / Instagram Twitter

The post Infantino: “Nuove regole per i trasferimenti” appeared first on Il Milanista.