Le due società milanesi collaboreranno per rinnovare San Siro anche in futuro. Sembra tramontata l'ipotesi di uno stadio di proprietà Gli screzi tra il sindaco Sala, il Milan e l'Inter sono acqua passata. Ora tutte e tre le parti vogliono collaborare per rendere San Siro a livello dei top impianti europei. Nell'incontro avvenuto stamani al Comune di Milano tra i principali vertici di Milan ed Inter, riunitisi per discutere nuovamente insieme dell'ammodernamento del "Meazza", è emersa in maniera sempre più concreta la chance di vedere anche in futuro ambo le squadre condividere un progetto utile a riqualificare ulteriormente lo stadio ospitante le gare di ambo le milanesi, al di là di ogni ipotesi rossonera sulla costruzione di un nuovo impianto. A conferma di quanto scritto, il comunicato integrale del comune lombardo: «In un clima di piena collaborazione, questa mattina si è tenuto a Palazzo Marino l’incontro tra i rappresentanti dell’Amministrazione e i vertici di Milan e Inter che avvia il percorso verso il futuro assetto di San Siro. Per quanto riguarda la convenzione dello stadio saranno ripristinate le condizioni in essere precedenti legate all'organizzazione della finale dell'UEFA Champions League del 2016. Si è inoltre stabilito di avviare una serie di incontri a cadenza mensile da qui all'estate, sempre tra Amministrazione, Milan e Inter, al fine di condividere ed elaborare un percorso comune per il rinnovamento dello stadio»  
Leggi su Calcionews24.com