Alessandro Costacurta conferma che antonio Conte si è escluso dalla corsa alla panchina della Nazionale Alessandro Costacurta, intervenuto a Sky Sport, chiarisce a che punto è la ricerca del nuovo commissario tecnico della Nazionale. E stando alle sue parole si potrebbe sintetizzare dicendo che è ancora in alto mare. La FIGC, infatti, sta incontrando parecchie difficoltà: «Tanti si dimenticano che ci sono dei papabili che sono sotto contratto, quindi è anche difficile andarci a parlare, come ha ribadito ancora Antonio Conte l’altro giorno, che ha detto di voler fare l’allenatore a tempo pieno almeno per i prossimi 18 mesi». Anche per Roberto Mancini la strada sembra in salita: «Ci sono alcune disponibilità e altri che invece non sono disponibili. Lo stesso Mancini, ad esempio, è sotto contratto.Bisognerà capire bene chi può essere interpellato e chi no. Se non succede niente di nuovo il nuovo CT verrà annunciato a giugno». Ma non è che alla fine resterà Gigi Di Biagio? Costacurta sembra aprire ad una possibilità di questo tipo: «Per le due amichevoli credo non ci saranno problemi con Gigi Di Biagio che potrebbe anche avere una continuità. Io l’ho detto scherzando, ma adesso l’ipotesi non è più peregrina. Io lo seguo da qualche anno, ha fatto un Europeo Under 21 incredibile, con delle scelte illuminanti. I papabili ricordiamoci che sono sotto contratto. Southgate? Ha fatto un percorso buono, ed è rimasto, succede spesso. Di Biagio conosce i talenti che ci sono in Italia».
Leggi su Calcionews24.com