Alessandro Costacurta fa chiarezza sullo stato della ricerca di un nuovo c.t. dell'Italia. Di Biagio per ora è stato derubricato a traghettatore Alessandro Costacurta è da alcune ore il nuovo dominus del calcio italiano. Sarà lui, o meglio, soprattutto lui a decidere il nome del prossimo c.t. della Nazionale. Oggi, all'uscita dagli uffici della FIGC, l'ex difensore del Milan ha chiarito - ridimensionandolo rispetto alle impressioni di qualche settimana fa - rispetto alle attese: «Luigi Di Biagio sarà il traghettatore della Nazionale di calcio, se ne avrà voglia...Vediamo cosa succede nel prossimo mese, ma se Gigi vincesse 4-0 le prossime tre amichevoli probabilmente dovremmo pensarci su. In ogni caso, in questo momento va considerato a tutti gli effetti l'allenatore dell'Under-21 e il traghettatore della Nazionale maggiore. Oggi le urgenze sono due: le prossime partite e dare un volto al futuro c.t.». Costacurta ha parlato anche dei due candidati attualmente più credibile e accreditati per prendere le redini della Nazionale, Antonio Conte e Roberto Mancini. Sull'allenatore del Chelsea ha detto: «Conte vuole rispettare il contratto con il Chelsea? Vedremo. Resta assolutamente un profilo valido». Parole che non sanno di bocciatura per il Mancio: «Lo abbiamo sentito, ma abbiamo un po' di tempo per pensarci».
Leggi su Calcionews24.com