Nikola Kalinic, fischiato dai tifosi del Milan, batte André Silva e Patrick Cutrone: resterà titolare con Gennaro Gattuso come allenatore. A Benevento sarà confermato in attacco Milan-Torino è stata la partita decisiva per l'arrivo di Gennaro Gattuso al Milan, ma anche per altro. È stata importante pure per Nikola Kalinic, fischiato dai propri tifosi all'uscita dal campo. L'attaccante croato si è smarrito e, nonostante le voci dalla Cina, dovrà ritrovarsi per portare in alto il Milan. Gattuso proseguirà nel solco tracciato da Vincenzo Montella, ovverosia confermerà Kalinic come attaccante titolare nella prossima partita. Il Milan sarà di scena a Benevento in un incontro non troppo proibitivo. Nel 3-4-3 di Gattuso, il croato dovrebbe trovare spazio dal primo minuto. Niente da fare per André Silva e per Patrick Cutrone, i due giovani dovranno accontentarsi della panchina, salvo sorprese degli ultimi minuti. Fiducia all'ex attaccante della Fiorentina, sebbene sia in un momento non particolarmente propizio.
Leggi su Calcionews24.com