Che segni o no è sempre lui: è Suso il trascinatore di questo Milan. Fantasista di razza pura, quando si accende lui il Milan comincia a brillare delle sue giocate. Incubo per gli avversari, lo spagnolo è incontenibile, impossibile da marcare. Ieri, durante il match a Ferrara, la sua marcatura è stata addirittura triplicata in diverse occasioni: è difficile prevedere i suoi movimenti e le sue idee.

La squadra ormai non vive più solo delle giocate del numero 8, ora i rossoneri hanno carattere e un’idea di gioco ben precisa. Le giocate dello spagnolo e l’identità della squadra porteranno lontano questo Milan.