Quando il gol lo chiama, l'impulso lo spinge a rispondere "presente": mano portata a mezza fronte e saluto militare, dedicato al proprio padre, come marchio di fabbrica di una stagione in cui Franck Kessie può essere tr ...