Più di un 'gol sinistro' in Serie A: nella ventiquattresima giornata il 39% delle reti è arrivato con il piede sinistro! In campagna elettorale, la Serie A sterza a sinistra. Battute a parte, c'è un dato interessante riguardo l'ultimo turno disputato nel campionato italiano. Nella ventiquattresima giornata poco meno della metà delle reti sono arrivate con il sinistro. Stando a uno studio di Libero, il 39% dei gol tra venerdì, sabato e domenica sono stati segnati con il piede mancino. Il primo è stato quello di Bernardeschi su punizione in Fiorentina-Juventus, l'ultimo è stato di Defrel su rigore a chiudere Roma-Benevento. In mezzo molte altre reti e pure un piccolo giallo, se così si vuole definire. Oltre ai due casi già citati, Borini, Mandragora, Mario Rui, Brignola, Karamoh, Laxalt, Guilherme e la doppietta di Under hanno portato a undici su ventotto i gol di sinistro nell'ultimo turno. A voler fare i pignoli c'è anche un giallo, dicevamo: il due a zero di Cutrone contro la Spal. Dopo la respinta del palo, Cutrone è lesto a ribadire in rete ma non di piede, bensì con la parte alta della gamba, quasi col basso ventre. Però si tratta della gamba sinistra, quindi, chissà, magari è un gol di sinistro pure quello.
Leggi su Calcionews24.com