Yonghong e Han Li, i due volti della proprietà cinese del Milan.

Gazzetta dello Sport - Mr Li ha i 32 milioni?

[caption id="attachment_195749" align="alignnone" width="1600"]Yonghong e Han Li, i due volti della proprietà cinese del Milan. Yonghong e Han Li, i due volti della proprietà cinese del Milan.[/caption] MILANO - Come riporta la Gazzetta dello Sport, la trattativa tra Rocco Commisso e Yonghong Li non è ancora saltata. Tra le parti si è registrata l’ennesima (brusca) frenata, ma l’operazione non si è ancora arenata. Dopo essere uscito allo scoperto, però, l’imprenditore italo-americano ha deciso di cambiare strategia: Commisso si attende un passo, una mossa da Mr Li. Sta prendendo sempre più piede l'idea, però, che il patron cinese del Milan stia bluffando: pare che non abbia a disposizione i 32 milioni da rimborsare a Elliott entro venerdì prossimo e, se così fosse, Mr Li in settimana sarebbe costretto a dire sì ad Elliott, perché finire nelle mani del fondo americano significherebbe perdere tutto. Intanto, Rocco Commisso è in attesa. Il patron dei Cosmos vorrebbe trattare direttamente con il patron rossonero, o quantomeno col suo braccio destro David Han Li. Alla finestra, comunque, restano gli altri due personaggi interessati al Milan: Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins (patrimonio da 4,4 miliardi di dollari) molto legato a Elliott e la famiglia Ricketts, padrona dei Chicago Cubs. Cessione Milan, i tifosi insorgono: #fuoLidalMilan > CLICCA QUI   [poll id="507"]   [fncvideo id=202725 autoplay=true]

The post L’attesa di Commisso, Ricketts e Ross non mollano: Mr Li sta bluffando? appeared first on IlMilanista.it - News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale.