Queste le parole del Mister della Primavera del Milan, Alessandro Lupi, ai microfoni di Sportitalia, al termine della finale di andata della Tim Cup che ha visto i rossoneri soccombere per 2-0 in casa del Torino:

“Il Torino ha fatto una partita molto aggressiva, è una squadra molto fisica, ha fatto il suo. Nel primo tempo siamo stati troppo chiusi, dovevamo essere più propositivi. Nel secondo tempo abbiamo provato a creare più linee di passaggio nella metà campo avversaria, abbiamo creato anche occasioni che potevano riaprire la partita.
Proviamo a giocarcela al ritorno. Il Torino ha fatto una grande pressione ma noi siamo stati poco lucidi nel muovere e nel dettare le linee di passaggio. Nel secondo tempo abbiamo fatto una buona prestazione, peccato aver dato spazio al Torino che, in campo aperto, può far male con giocatori che hanno gamba. Dias e Mastour? Hanno cercato di dare tutto quello che avevano, hanno le qualità per fare un secondo tempo a San Siro importante. Ci prepariamo serenamente per fare il ritorno dove serviranno determinazione, lucidità e non perdere mai l’equilibrio ma creare più soluzioni possibili nella metà campo avversaria”