Queste le dichiarazioni rilasciate a Sportitalia, prima della gara tra la Primavera del Milan e i pari età del Bologna, da Alessandro Lupi: “Il Bologna è un avversario che prova a giocare, è una squadra ben messa in campo, con buone individualità. Dovremo affrontare la partita con il massimo impegno e la massima attenzione. Il nostro obiettivo è formare i giocatori, bisogna insegnare loro i concetti e i principi attraverso i risultati, che danno l’entusiasmo necessario per poter crescere. A me piace molto gestire il gruppo a 360 gradi, il fatto di far sentire tutti importanti permette di avere un livello elevato in allenamento e in partita. Siamo molto contenti della crescita di questi ragazzi e della voglia che ci mettono“.