(ANSA) - ROMA, 15 MAG - "Di Mancini non posso che pensare bene, ho rispettato i desiderata dei commissari che dovevano fare delle valutazioni tecniche ma anche altre variabili che potevano incidere.