Roberto Mancini ha superato Carlo Ancelotti: salvo sorprese, sarà lui il nuovo commissario tecnico dell’Italia dopo Ventura e Di Biagio

L’Italia avrà presto un nuovo commissario tecnico. Gigi Di Biagio, promosso per sostituire Giampiero Ventura, rimane in lizza per guidare gli azzurri anche nel prossimo biennio ma al momento è in seconda fila. In primissima c’è Roberto Mancini. L’allenatore dello Zenit darà le dimissioni a maggio ed è stato contattato dalla FIGC. Il tecnico oggi guiderà lo Zenit contro il Krasnodar e domani sarà a Roma, dove resterà fino a martedì. A Roma ci sarà anche Malagò, numero uno dello sport italiano, principale sponsor del Mancio.

Il tecnico ex Inter, secondo La Gazzetta dello Sport, ha già dato la sua disponibilità a guidare la Nazionale e non ha mai nascosto la voglia di diventare ct azzurro. Carlo Ancelotti non sembra attratto dal progetto della FIGC e continua a preferire un club alla Nazionale. Conte è in lizza ma defilato perché ‘paga’ alcune pendenze con la Federazione e un rapporto non idilliaco con il dg Uva. Costacurta e Fabbricini inizieranno a breve il lavoro diplomatico con lo Zenit per ottenere il via libera per Mancini. Se i russi dovessero chiudere le porte, l’Italia potrebbe essere guidata da uno tra Ranieri, ora al Nantes, e Di Biagio. Contattato anche Fabio Capello ma l’ipotesi al momento non sembra essere praticabile.


Leggi su Calcionews24.com