L’ex rossonero Marco Simone, attualmente tecnico del Club Africain, ai microfoni di Tmw Radio ha parlato del momento rossonero. Ecco i temi:

Sul nuovo Milan: “Quest’anno si vince tutto. Grande mercato, grandi giocatori”.

Sui singoli:

– Bonucci: “E’ un giocatore importante, un leader, arriva da un percorso straordinario con la Juventus, è un giocatore vincente. Ha il dna dei giocatori abituati a vincere, quello che è mancato negli ultimi anni al Milan. Purtroppo lo ha fatto nella Juventus, sono sicuro che lo farà anche nel Milan. E’ un arrivo fondamentale”.

– Su André Silva: “Il Milan deve tornare ad avere pazienza, bisogna dargli tempo. Ha delle qualità straordinarie, è stato battezzato da Ronaldo. Può fare sicuramente un percorso importante con il Milan, ha le qualità per imporsi nel calcio italiano, viene dal Porto ed è abituato a vincere. Non ci sono dubbi sul suo apporto, su questo e sulle sue qualità tecniche non ci sono dubbi”.

– Su Cutrone: “Abbiamo bisogno anche di queste cose, ricostruire percorsi come quello di Paolo Maldini. Vanno costruiti questi percorsi, è difficile nel calcio di oggi, ma penso che il Milan debba avere comunque il dovere di mettere questi ragazzi nella possibilità di fare un lungo percorso nel Milan. E’ una bella favola”.

Sul mercato: “Sono contento che la proprietà Milan abbia cucito la bocca a tante persone che hanno criticato senza dare il tempo di poter lavorare. Sono stati presi giocatori importanti, colpi come Bonucci nessuno se li sarebbe potuti aspettare, è un mercato da 8. Ora Montella sta componendo bene, bisogna dare tempo anche a lui per trovare la quadratura. E’ un mercato come non si vedeva da tantissimi anni”.