30 anni fa nacque il grande Milan di Arrigo Sacchi: la vittoria sul Napoli che portò lo scudetto del 1988, segnò l’inizio dell’epopea rossonera

Trent’anni fa, il primo maggio del 1988, il Milan di Arrigo Sacchi sfidava il Napoli di Diego Armando Maradona in un match fondamentale per l’assegnazione di quel campionato. Nonostante il San Paolo gremito ed il sogno azzurro di cucirsi sul petto il secondo Scudetto consecutivo, furono i rossoneri a trionfare 3-2, grazie alle reti di Virdis(2) e Van Basten. Quella del diavolo fu una prestazione esemplare, tanto che al termine del match il pubblico azzurro riservò un grande applauso ai “rivali” che da lì a breve li avrebbero privati del titolo.

Era la nascita del grande Milan, di una delle squadre più forti di sempre – quella del trio olandese – che sotto la presidenza di Silvio Berlusconi, avrebbe cambiato la storia del calcio mondiale. Dopo quello Scudetto, infatti, la squadra di Arrigo Sacchi conquistò due Coppe dei Campioni consecutive e altrettante Coppe Intercontinentali. A ricordare quella partita ci ha pensato anche Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan ora senatore di Forza Italia, che lo scorso martedì tramite whatsapp ha mandato ai protagonisti di quella squadra il filmato della partita con il Napoli, sottolineando come quella gara diede il via all’epopea rossonera.


Leggi su Calcionews24.com