Confronto Montella-giocatori per reagire, il Milan si ritrova a Milanello più deluso e arrabbiato: il tecnico ha tenuto a rapporto la squadra, ci saranno cambiamenti a breve La sconfitta di Roma con la Lazio ha deluso tutti in casa Milan, anche Marco Fassone. Il più arrabbiato è Vincenzo Montella, probabilmente il principale responsabile del tracollo rossonero di due giorni fa, ma deciso a ripartire subito. Per questo a Milanello è andato in scena un confronto Montella-giocatori piuttosto importante. Il tecnico ha tenuto a rapporto la squadra, come succede spesso in casi del genere, ha voluto alzare il morale ma comunque far cambiare atteggiamento ai suoi. Hanno parlato anche i calciatori, tra cui Leonardo Bonucci, e c'è voglia di rivalsa dopo l'1-4 capitolino. Si parte da Vienna con molte novità. Innanzitutto il modulo. Il 4-3-3 non sembra la tattica adatta a questo Milan e quindi in Europa League si giocherà con il 3-5-2: niente Cutrone e Borini in avanti, si proverà per la prima volta la coppia formata da Kalinic e André Silva. In difesa invece uno schieramento più congeniale a Bonucci, ma anche a Musacchio e Romagnoli, saranno loro tre i titolari. Stando a La Gazzetta dello Sport Montella ha voluto far presente che va cambiato l'aspetto mentale: chissà che il confronto di ieri non possa dare i suoi frutti.
Leggi su Calcionews24.com