Si è parlato molto del gol di gomito di Patrick Cutrone, che ha regalato la vittoria ai rossoneri in occasione del match di domenica a San Siro. Ieri sera è stato lo stesso attaccante a chiudere definitivamente il caso con un bel gesto: al termine del match, il numero 63 rossonero è andato personalmente a cercare Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, per placare ogni polemica.

Anche domenica sera, al termine del match, i due si erano parlati e Cutrone aveva spiegato di aver colpito la palla con la spalla. Il tecnico biancoceleste, dopo aver rivisto le immagini, non aveva preso benissimo le parole del ragazzo. Il giovane centravanti, ieri sera, ha voluto nuovamente confrontarsi con Inzaghi, dimostrando grande maturità. Il tutto si è concluso nel migliore dei modi: un abbraccio e un buffetto sulla guancia.

Inzaghi, intervenuto nel post partita di ieri sera, è rimasto positivamente stupito dall’atteggiamento del ragazzo: “Si è scusato, ma per me non ne aveva motivo . Gli ho fatto i complimenti, ha tutto il futuro davanti ed è un ottimo giocatore“. Caso chiuso per Inzaghi, bel gesto di Patrick.