Aria di casa per Gennaro Gattuso, alla prima assoluta contro il Crotone. Zenga soffriva i rossoneri quando era l'Uomo Ragno Milan-Crotone precedenti: la fresca storia del confronto riserva finora solo 3 partite disputate in Serie A girone unico con 2 vittorie Milan, 1 pareggio e nessuna vittoria del Crotone. Bilancio delle reti dunque chiaramente in favore dei rossoneri, 6-2. La classifica del Top Scorer della sfida vede ben 8 realizzatori diversi, tutti a quota uno. Il confronto del sabato dell’Epifania potrebbe dunque determinare il virtuale capoclassifica, fra cui spiccano i rossoneri Kessie e Cutrone. L’unico precedente a San Siro, risalente alla stagione scorsa 2016-17, vide la vittoria del Milan in rimonta per 2-1. Al vantaggio dei calabresi per  merito di Falcinelli, risposero i milanisti Pasalic e Lapadula. Nella storia del confronto la prima sfida fu invece valida per la Coppa Italia 2015-16: era il 1° dicembre 2015 quando il Milan superò gli ospiti per 3-1 dopo i tempi supplementari. Luiz Adriano, pareggio calabrese di Budimir, poi Bonaventura e Niang risolsero la faccenda nei 30 minuti dell’overtime. Milan-Crotone precedenti: le curiosità del confronto Nulla da registrare sul fronte delle statistiche e curiosità dei Milan-Crotone precedenti in conseguenza della “freschezza” della sfida. Sul fronte ex, i crotonesi hanno in rosa il centrocampista Giovanni Crociata, cresciuto nella Primavera del Milan: per il 21enne originario di Palermo 50 presenze con 6 reti, sommando tutte le competizioni, Campionato, Coppa Italia e Torneo di Viareggio. Non vanta alcuna presenza in prima squadra. Sul fronte Milan, il baby Cutrone fresco di compleanno in settimana (3 gennaio) punta a toccare quota 10 reti in stagione: proprio contro i rossoblù fece il suo esordio in Serie A come titolare andando in rete dopo appena 18 minuti dal fischio d'inizio. Passando ai confronti fra gli allenatori Gennaro Gattuso e Walter Zenga, non esistono precedenti nel passato fra i due “quasi” esordienti tecnici. Gattuso non ha mai affrontato il Crotone ovviamente, e nemmeno quando era calciatore. Zenga invece si è scontrato con il Milan in 2 occasioni, rimediando entrambe le volte una sconfitta quando sedeva sulla panchina del Catania, stagione 2008-09. L’album dei ricordi è invece ricco di confronti quando l’Uomo Ragno era fra i pali. In totale nei 25 confronti con il Diavolo in Serie A il bilancio è negativo: 6 vittorie, 9 pareggi e 10 sconfitte, dovendosi chinare a raccogliere nella sua porta ben 27 volte la sfera.
Leggi su Calcionews24.com